sabato, Settembre 19, 2020

Venezia – Libreria Acqua Alta

TRANSLATE

Chinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianJapaneseRussianSpanish

Categories

I veneziani hanno sempre riservato un posto speciale nel loro cuore all’acqua. Ci convivono da secoli a tal punto da far diventare questo elemento naturale una consuetudine di vita. A Venezia l’acqua prende il posto dell’asfalto e le auto cedono doverosamente il posto alle imbarcazioni. Se una mattina, svegliandoci, trovassimo la casa circondata dall’acqua chiameremmo la protezione civile, i veneziani lo farebbero se invece la loro casa fosse all’asciutto.

E’ un altro stile di vita, un altro modo di concepire l’habitat cittadino, ed quasi scontato che proprio a Venezia potesse esistere un posto come quello che vi stiamo per raccontare.

Due elementi fanno da protagonisti a questa storia. L’acqua e la carta.  Di primo acchito incompatibili tra loro, invece trovano armonia in un luogo chiamato Libreria Acqua Alta.

Un esperienza che consigliamo a tutti Voi lettori che avrete in programma una capatina nella città lagunare più famosa e romantica del mondo che ogni anno attrae più di 250 milioni di visitatori all’anno, ditemi se questa non è magia.

Nel 2004, il signor Luigi frizzo, concepì questa libreria grazie anche ad una vita in cui la componente cosmopolita ha fatto da padrone in tutte le sue esperienze maturante nei viaggi lungo il globo.

Ma non vi aspettate una libreria che risponda ai tratti canonici che caratterizza questa categoria commerciale, bensì tutt’altro. Il caos che dapprima colpisce l’occhio del visitatore poco a poco prende sempre più significato fino a diventare poesia. Ogni scorcio che di primo acchito può apparire come un semplice accatastamento di libri subito dopo diventa immagine indelebile nella mente del viandante che vuole a tutti i costi imprimere nella propria testa e nelle foto da portare a casa.

libreria-acqua-alta-copertina
Libreria Acqua Alta – Venezia

Si perché entrare in questa libreria scardina del tutto il concetto di libreria stessa, portando il turista fuori dai canonici percorsi di massa per addentrarsi in quei piccoli canali dove la magia di Venezia nasce e cresce da secoli. Rimarrete a bocca parte quando il vostro sguardo si imbatterà nella scala fatta di libri destinati ala macero fatta appositamente per raggiungere un piano rialzato dove godersi la vista sui canali veneziani. Lo stesso Frizzo ha dichiarato che i visitatori vengono impressionati di più dalla bellezza di questa opera costituita di scalini sapientemente rilegati che dalla vista che essa può offrire.

Libreria-Acqua-Alta
Libreria Acqua Alta – Venezia

Le scaffalature stesse della libreria vengono soppiantate da gondole, imbarcazioni e vasche su cui vengono adagiati i libri. Nessun strumento 2.0 da utilizzare per cercare un titolo a voi caro pensi il sapiente Luigi che con disponibilità e sorriso conosce vi aiuterà per trovare quello che cercate. Una libreria destinata a quei lettori più esigenti che hanno in testa piscopo di trovare qualche tomo prezioso e particolare.

Nulla è lasciato al caso in questo luogo magico e se andrete via a mani vuote in verità lo state facendo con un bagaglio molto più grande di quello con cui siete arrivati: quello emozionale.

Author

Share