Seletti trash-can (differenziare differente!)

0
79

“Una volta non vedevo l’ora che arrivasse il venerdì’ sera per portare fuori una ragazza, ora non vedo l’ora che arrivi per portare fuori la spazzatura.” (cit. vicino di casa)

Come la maggior parte degli italiani (parlo anche con te che non vuoi ammetterlo), ho una certa avversione per la raccolta differenziata. Riformulo meglio, credo che lo scopo morale/sociale sia ammirevole ma credo al tempo stesso che l’umanità non sia ancora pronta…specie se come me abita in un appartamento e se il Comune di residenza ha pensato bene che bastasse un solo ritiro settimanale per la plastica e per l’indifferenziata.

A meta’ settimana mi ritrovo con sacchi strabordanti sul terrazzo e micro sacchetti di carta e vetro da buttare in casa…un incubo!!!!

Come per tutte le cose che faccio fatica a digerire, l’intervento del destino e’ sempre propizio e risolutivo….infatti un giorno si presenta a casa mia lui…e’ stato amore a prima vista….lui cosi’ bello e fashion…non e’ che ora sia diventata la paladina numero 1 della raccolta differenziata, ma almeno ho un bellissimo cestino dedicato alla carta.

Parlo del bidone per la spazzatura pensato da Seletti per le nostre case. Io ho quello più grande, che viene prodotto in nero mat con elementi decorativi giallo fluo (che pero’ ho fatto ridipingere di bianco). Esiste anche una versione più piccola interamente bianca, ideale ad esempio per il bagno.

Insomma, se proprio bisogna differenziare almeno facciamolo in modo fashion!!

Author: Fabiana F. – Fashionismo.it
Previous articleATMosfera-Milano
Next articleColazione domenicale…finalmente si esce!
Buongiorno, mi chiamo Fabiana ed ho 37 anni, sono sposata con Marco da oltre 10 anni e da 5 è arrivata nella nostra vista la piccola Greta. Vivo a Sanremo dove sono nata, ma per moltissimi anni sono stata in giro per l’Italia e per il Mondo per lavoro e per piacere.E’ difficile dire cosa mi appassioni, amo la mia famiglia, amo la moda, amo leggere, l’arte e la cucina, insomma, tutto ciò che di bello esiste. Sono molto influenzata dalla cultura parigina ed in generale da quella francese, la parola che più mi affascina e mi identifica è parisianisme. Spero che questo blog possa ogni giorno stupirvi con il racconto di qualcosa di particolare coinvolgendovi nella ricerca del bello…ma soprattutto farvi compagnia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here