Home Food Special Foods Sabadì – il Signor Cioccolato di Modica

Sabadì – il Signor Cioccolato di Modica

209

Il cioccolato ti ascolta, il cioccolato non ti giudica. (Cit. _cenere, Twitter)

Simone Sabaini, fondatore dell’azienda Sabadì, è riuscito a creare un cioccolato biologico, artigianale e di qualità, e la  sua capacità è stata nel presentarlo nel modo giusto e con i modi giusti.

Non basta produrre un buon prodotto, ma bisogna farlo conosce nel modo giusto, nei luoghi giusti e come in questo caso, farlo assaggiare!

 

Da subito è stata un piccola azienda che ha pensato in grande, “siamo piccoli ma parliamo al mondo”. Sito internet accattivante, blog, pagina facebook, ma soprattutto un packaging da vero intenditore del settore e di marketing.

Simone Sabaini è stato lungimirante… perchè?…  perché Simone è Veneto, si avete capito bene, precisamente di Isola della Scala in provincia di Verona. Oggi ha 44 anni, nel lontano 2011 aveva un sogno, andare a Modica e produrre un cioccolato da far conoscere al mondo.

Da sempre si è definito un emigrante al contrario e lo hanno scritto in tanti, ma io penso che ha semplicemente scelto il posto giusto per potersi esprimere al meglio. Parliamo della Sicilia, in particolare la provincia di Ragusa, la terra che dona prodotti e materie prime di eccellenza. Terreno fertile ricco di tradizione, Simone ha il merito di aver sintetizzato tutto questo nei suoi prodotti.

Dopo 7 anni non c’è dubbio che Sabadì rappresenta il cioccolato di Modica, e forse ha permesso di farlo conoscere anche fuori dal territorio italiano. All’ottimo cacao, l’azienda unisce prodotti e spezie per presentare diverse profumazioni e gusti, ovviamente, parliamo di prodotti slow food provenienti  da coltivazioni del mercato Equo e Solidale. Il risultato? Tavolette di cioccolato con una lucentezza unica, compatte e con un sapore unico, prodotte con una lavorazione a freddo, in modo tradizionale.

Oggi il cioccolato Sabadì propone una serie di prodotti complementari o comunque in sintonia con la terra che ospita l’azienda, un buon esempio è l’aranciata madre. Cos’è l’aranciata madre? tranquilli vi allego le istruzioni prese dal loro sito..dimenticavo, Sabadì è stata premiata per il settimo anno consecutivo con la Tavoletta d’Oro come Miglior Cioccolato di Modica (vi faccio notare che l’azienda ha 7 anni!).

L’azienda si evolve, in questi giorni ha  presentato il nuovo cioccolato affinato, una tecnica con cui il cacao assorbe le note aromatiche con cui viene in contatto. Il risultato è un cioccolato aromatizzato, privo in realtà della componente solida da cui proviene l’aroma. Ad oggi Sabadì propone sette cioccolati affinati in tiratura limitata: tabacco, the, fiori, erbe, spezie, resine e barrique.

Comunque io tifo per Cino, Cino il peperoncino, oltre al sapore, quando lo scarto mi ispira simpatia!!!

Author: Marco – Fashionismo.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here