Officine Universelle Buly – 1803

89

Il trucco migliore per una donna è la passione. Ma i cosmetici sono più facili da comprare.” (cit. Yves Saint Laurent)

Officine Universelle Buly - 1803

Incrociando la vetrina di questo splendido posto di primo acchito si può pensare sia un museo o un’antica biblioteca…poi sfiora l’idea si tratti di un’antica farmacia con preparati galenici…ma varcando la porta si apre in tutta la sua bellezza, una profumeria ed erboristeria di nicchia, con un’attentissima ricerca di prodotti quasi tutti creati direttamente in loco .

Questa incredibile realtà si chiama Buly (originariamente Bully) ed e’ stata fondata nel 1803 da Jean Vincent Bully che aprì la sua boutique in rue Saint Honoré , oggi a dire il vero abbiamo davanti una nuovarifondazione della storica insegna il cui negozio più iconico e a me più caro si trova in rue Bonaparte.

Come quando fu fondata Buly è ancora ricca di preziosi preparati: prodotti naturali, privi di parabeni e siliconi, frutto della tradizione e delle tecniche cosmetiche più avanzate. Un ambiente da visitare anche soltanto per la bellezza del soffitto dipinto, delle mattonelle in terracotta smaltata, dei mobili in legno di quercia e radica, delle fiale, dei fiaschi e delle bottiglie usati nei secoli per raccogliere le preparazioni cosmetiche.

Officine Universelle Buly - 1803

Non posso poi non parlarvi della cura con cui vengono preparati i pacchetti regalo, meravigliose carte e sacchetti il tutto impreziosito  dalla china con la quale vengono apposte iniziali o nomi sulle etichette chiudipacco perché Buly ha un amore smisurato per la calligrafia!

Non solo Parigi ma potete trovare anche i suoi splendidi negozi anche a New York in una bellissima boutique in stile Art Nouveau, a Tokyo, Sèoul e a Taïwan. Io non perdo mai l’occasione di visitare le 2 location a Paris ed ovviamente di comprare qualcosa!!!

Buly New York
Buly New York
Buly Sèoul
Buly Sèoul
Author: Fabiana – Fashionismo.it