Mulini a vento di Amsterdam

17

Alcuni turisti pensano che Amsterdam sia la città del peccato, ma in realtà è la città della libertà e nella libertà la maggior parte delle persone vede il peccato.(cit. Anonimo)

Come avete ben capito non parleremo mai di una intera città, sarebbe impossibile in un articolo di 300/400 caratteri, vi indicheremo sempre cose nel particolare, eventualmente così in una prossima vacanza potrete cercare nel nostro sito per città o luogo (es. italy, milan).

Amsterdam è meravigliosa, soprattutto se si esce dai soliti percorsi turistici scontati. Una chicca di questo paese sono i mulini a vento, che troverete anche a pochi chilometri dalla città. Sono previste escursioni organizzate, ma è facilissimo arrivarci anche in maniera privata ad esempio in treno.

Zaansche Schans, vicino all’abitato di Zaandam, si presenta come un salto nel passato (tra XVII e XVIII secolo) con il suo villaggio di tipiche casette verdi di legno, il parco dei mulini, i suoi piccoli musei, i negozi d’artigianato e la possibilità di gite in barca sul fiume Zaan. Il parco è aperto tutto l’anno, l’entrata è gratuita, solo la visita interna a mulini e musei è a pagamento. Per raggiungere Zaansche Schans il modo più semplice è il treno: solo 20 minuti prendendo quello per Alkmaar e scendendo a Koog-Zaandijk.

Zaanse Schans è un posto incantevole a soli 25 minuti dalla città di  Amsterdam. Noi siamo riusciti ad andarci scegliendo un percorso con guida turistica che ci ha fatto vedere altri posti oltre a questa cittadina. Andata in autobus, il ritorno in battello. E ne è valsa la pena. Siamo stati anche molto fortunati perchè abbiamo avuto una splendida giornata di sole. Certamente il posto è molto turisitico, però resta il fatto che è incantevole, i mulini sono molto suggestivi e la passeggiata fra le casette verdi, i ponti sui canali è assolutamente da fare. Noi abbiamo trascorso una mattinata davvero piacevole. Siamo entrati anche in alcuni mulini, è stato diverte, le pale girano naturalmente con il vento, ma naturalmente non svolgono più la funzione che avevano un tempo.

So che potrebbe sembrare strano, ma devo dirvi che arrivati sul posto ho trovato il luogo emozionante e suggestivo. Secondo me ne vale veramente la pena, anche per conoscere la vera essenza dell’Olanda. Lungo il percorso si vive anche un pò tutta la regione, non soffermatevi a visitare solo la città.

Ricordatevi che dove ci sono i mulini c’è vento! Sarà banale ma se andate in un periodo freddo attenti a coprirvi!!!
Author: Marco – Fashionismo.it