LondonTrip – Dominique Ansel Bakery – Il nome Cronut vi dice niente?

0
62

Segnatevi questo indirizzo assolutamente: 17-21 Elizabeth Street, London. Sapete perché? E’ il luogo dove sorge una delle pasticcerie di Dominique Ansel.

Poco distante da Victoria Station riconoscerete la pasticceria per la sua facciata floreale in netto contrasto con le costruzioni di pietra scura che la circondano. Durante il mio viaggio a Londra la trovai mentre mi dirigevo verso un altra pasticceria molto importante e particolare: Peggy Porschen.

Entrammo con la consapevolezza di trovare ogni sorta di leccornia dolce ideata dal famoso Chef tranne la più blasonata! I Cronut. Infatti questa superba invenzione di Dominique Ansel erano disponibili solo su prenotazione.

 Questa dolce invenzione dello Chef francese mandò in visibilio le papille dei newyorkesi nel Maggio del 2013. Un croissant francese che si fonde perfettamente con un Donut Americano danno alla luce una dei prodotti di pasticceria più ricercati degli ultimi 5 anni. Anche sul sito ufficiale di Dominique Ansel Bakery London è possibile prenotarli solo 10 a persona.

MarchCronut1-600x600
Cronut by Chef Donique Ansel

Dopo la prima delusione nel non poter assaggiare la famosa leccornia mi sono ampiamente consolato con un delizioso Pistachio & Rose Bostock. Ammettetelo volete sapere di cosa si tratta? Bene. E’ una brioche imbevuta in acqua di rose cotta al forno con frangipane al pistacchio decorata con pistacchi arrostiti e petali di rosa canditi. Sublime.

IMG_0635
Pistachio & Rose Bostock By Domique Ansel Bakery

Anche qui l’arredamento dai colori accesi non rinuncia alla predominanza della presenza dei fiori che pare vadano per la maggiore in quel di Londra.

Lo spazio interno molto ampio comunque ha dato possibilità ai nostri corpi infreddoliti dall’inverno “Made in UK” di trovare ristoro con un delle prelibatezza messe a disposizione dello Chef Domique. Dopo questa esperienza credo che prenoterò sul lo shop on-linequalche Cornut perché la voglia di assaggiarli è davvero molta!

Ma a questo punto vorrei sapere la vostra: siete positivi o contrari a questo modo di vedere la pasticceria come una sorta di laboratorio in cui diverse tipologie di prodotti si mescolano per diventare il must del momento o preferite la pasticceria tradizionale? Noi di fashionismo.it vorremmo saperlo!!

Con questo quesito vi lascio con un augurio di una felice giornata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here