sabato, Settembre 21, 2019

LIONE E I SUOI TROMPE L’OEIL

Author

Categories

Share

- Advertisement -

non si vede bene che con il cuore, l’essenziale e’ invisibile agli occhi. (cit. Da il piccolo principe)

- Advertisement -

Lione è una delle città più grandi di Francia, ma conserva incredibilmente alcuni aspetti romantici tipici dei paesini più piccoli. Un aspetto caratteristico è la presenza di oltre 150 murales o trompe l’oeil spari in giro per la città, alcuni dei quali sono talmente maestosi e realistici da ingannare anche l’osservatore più attento fino a quando non decide di avvicinarsi e toccare con mano.

A nostro avviso, il più bello e più significativo è quello in rue de la Martiniere che ricopre l’intera facciata di un palazzo e che rappresenta i cittadini storici e contemporanei più illustri di Lione, il Fresque Des Lyonnais.

Tra tutti i cittadini dipinti, vi segnaliamo i nostri preferiti: I fratelli Lumiere, inventori del proiettore cinematografico e fra i primi cineasti della storia; Antoine de Saint-Exupery, aviatore e scrittore famoso per il libro IL PICCOLO PRINCIPE, e fra i contemporanei, Paul Bocuse, grandissimo chef inventore della nouvelle cuisine, l’unico al mondo ad aver mantenuto per 50 anni di fila 3 stelle michelin in un suo ristorante.

Una piccola dritta? Per visitate Lione e divertirsi noleggiate i monopattini elettrici.

Si utilizzano con una semplice app sullo smartphone. Noi abbiamo usato la società LIME presente anche in Italia.

TOUR DEI MURALES DI LION VISTITATE QUESTO SITO!

- Advertisement -

Author

Share