La Maison du Pastel dal 1720 – Parigi

14

Ho imparato a dipingere come Raffaello, adesso devo imparare a disegnare come un bambino.” (Cit. Pablo Picasso)

È uno dei posti più magici che conosca…non solo per chi come passione ha quella del disegno, ma per tutti, perché tutti siamo stati bambini e tutti abbiamo adorato i pastelli a cera.La Maison Du Pastel

la-maison-du-pastel-gabrielle-aznar-copyright-4.jpgIl posto di cui voglio parlarvi oggi si trova nella mia adorata Parigi che mi stupisce sempre con il suo mélange di malinconici luoghi retro’ e altri dalle connotazioni ultramoderne quasi futuristiche. La Maison du Pastel è una bottega di quelle ormai rare, che produce in maniera accurata e con una dedizione e accuratezza incredibile i pastelli di cera, ancora in maniera del tutto artigianale e manuale.

Il negozio/bottega/laboratorio è aperto dal 1720 , ha avuto diversi indirizzi prima a Versailles poi a Parigi, dal 1930 è sito in 20, rue Rambuteau e dal 1865 e’ di proprietà della famiglia Rochè.

Curiosità : Henry Roch era un farmacista con la passione per la pittura… e medici erano i sui figli. Nella bottega vengono prodotti otre 1600 (comprese quelle metalliche) nuance di colori ed i pastelli hanno diverse grandezze, dai più piccoli demi-batons ai large size. Fra gli artisti che utilizzavano i pastelli Henry Rochè vi cito uno dei miei preferiti, Degas.

Tappa obbligatoria per poter immergersi in un luogo d’altri tempi, riempirsi gli occhi di ogni colore immaginabile e perchè no…ritornare un pò bambini!!!

Author: Fabiana – Fashionismo.it