Fondaco dei tedeschi Venezia
Fondaco dei tedeschi Venezia

Un palazzo di straordinaria bellezza, che è stato restituito al pubblico Veneziano nel 2016, una perla da annoverare fra i luoghi da visitare in laguna, a due passi dal ponte di Rialto…questo è il Fondaco dei Tedeschi. 

In origine nato come approdo/stoccaggio delle merci trasportate dei mercanti tedeschi, il Fondaco è stato poi di proprietà di Poste Italiane fino al 2008 per poi essere ceduto e diventare un interessantissimo polo commerciale. Sebbene ovviamente proponga uno shopping decisamente luxury, quindi non per tutte le tasche, il Fondaco merita comunque una visita per ammirarne la sua architettura.

L’esterno non è particolarmente decorato, tranne che per la merlettatura che impreziosisce la sommità, tutta la bellezza a mio avviso si trova all’interno…le pareti del cortile, composte da file di archi ed il vecchio pozzo al centro del piano terra. Purtroppo di molti affreschi che decoravano l’interno, opere ad esempio di Jacopo Tintoretto, si sono perse del tutto le tracce, altri (qualche reperto di Giorgione) invece sono stati staccati dopo il 1937 e sono conservati in Ca’ D’oro.

Insomma fateci una capatina!!!

 

Fondaco dei tedeschi Venezia

🔻🔻🔻🔻🔻🔻🔻🔻🔻🔻🔻

😍👉 ARTICOLI SU VENEZIA 👈😍

Previous articleVenezia, qualche chicca!
Next articleLilian Bonnefoi – Antibes
Buongiorno, mi chiamo Fabiana ed ho 37 anni, sono sposata con Marco da oltre 10 anni e da 5 è arrivata nella nostra vista la piccola Greta. Vivo a Sanremo dove sono nata, ma per moltissimi anni sono stata in giro per l’Italia e per il Mondo per lavoro e per piacere.E’ difficile dire cosa mi appassioni, amo la mia famiglia, amo la moda, amo leggere, l’arte e la cucina, insomma, tutto ciò che di bello esiste. Sono molto influenzata dalla cultura parigina ed in generale da quella francese, la parola che più mi affascina e mi identifica è parisianisme. Spero che questo blog possa ogni giorno stupirvi con il racconto di qualcosa di particolare coinvolgendovi nella ricerca del bello…ma soprattutto farvi compagnia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here