Castello di Sammezzano

Sono sicuro che pochi di voi conoscono questo gioiello tutto italiano, straordinario ed unico, il castello di Sammezzano. Cercandolo su internet esclamerete “non ci posso credere, nemmeno lo conoscevo”, e infine vi chiederete “possibile che non si fa nulla per salvarlo?“

Il Castello si trova in Toscana, più precisamente a Leccio (Reggello, FI), nei pressi del famosissimo outlet THE MALL. Meravigliosa struttura orientalista unica nel suo genere, che sta morendo a causa di un paradosso tutto italiano: il mondo ce lo riconosce come un edificio culturale dalla bellezza straordinaria e noi, da quasi trent’anni, lo stiamo lasciando a se stesso verso un declino senza fine.

Amato e desiderato da tutti, ma abbandonato a causa di problemi burocratici e da gestioni fallimentari.

L’edificio principale è una costruzione in stile moresco, effetto della ristrutturazione ottocentesca di una grande fattoria edificata nel 1605 per volere della famiglia Ximenes D’Aragona. Nel dopoguerra è stato adibito a hotel di lusso. Nonostante la vendita all’asta del 1999 e alcuni urgenti lavori di restauro, rimane in stato di abbandono.

Nell’ottobre 2015 il Castello è stato nuovamente messo all’asta a causa del fallimento della società italo-inglese che lo acquistò nel 1999; questa, con base di 20 milioni di euro è andata due volte deserta.

Nel maggio 2017 viene nuovamente messo all’asta che viene vinta da una società con sede a Dubai per 14,4 milioni di euro, ma il mese successivo, la vendita è annullata dal tribunale di Firenze dopo il ricorso da parte dell’altra società interessata. Quindi tutto ad oggi è fermo…anzi la situazione è grave purtroppo il Castello di Sammezzano rischia di essere perduto e cadere nell’oblio.

La cosa assurda è che nel 2016 è risultato primo classificato tra i Luoghi del Cuore del Fai con ben 50 mila voti. Nemmeno i soldi del FAI aggiudicati possono essere utilizzati in quanto legalmente non esiste un proprietario.

L’associazione Save Sammezzano (che da anni combatte contro questa assurdità), ad oggi, non è riuscita nell’intento. Ennesima assurdità che tutti vorrebbero visitarlo (potrebbe essere un modo per autofinanziarsi), ma  solo in pochi riescono a visitarlo tramite l’associazione appunto. Le prenotazioni sono infinite…per pochi posti.

Oggi le prenotazioni sono chiuse, vi avviseremo eventualmente.

Speriamo che nel futuro si trovi una soluzione.

Author: Marco – Fashionismo.it

Vi allego due approfondimenti: il primo video risale a 7 anni fa. Il Castello stava di sicuro meglio. Nel secondo il Castello allo stato attuale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here