Cafè Pouchkine Paris

20

Parigi…passeggiata per il Boulevard Hausmann, entrerete di sicuro nella Galerie Lafayette e da Printemps.

Un consiglio in quest’ultimo fate una pausa gourmand al cafè Pouchkine (situato al piano terra di Printemps Haussmann)

Il Café Pouchkine Paris è semplicemente un invito per un viaggio gastronomico tra Parigi e Mosca. Istituzione russa, Café Poushkine Paris offre un bar, una caffetteria e una sala da tè dove si possono trovare torte, dolci e altre delizie.

Regno del lusso di ispirazione russa

Café Pouchkine che ha aperto a Parigi da qualche anno, non è solo un caffè, come si può facilmente immaginare con la sola vista delle prime fotografie. La caffetteria è superba, l’arredamento di ispirazione russa del XVIII secolo è lussuoso e raffinato. Ci sono molti dolci originali, uno più bello dell’altro.

 IL RISTORANTE SALA DA TÈ POUCHKINE PRINCIPALE SI TROVA IN PLACE DE LA MADELEINE

Ovviamente noi ci siamo andati… ci mancherebbe!!!

E’ il fiore all’occhiello con bar, sala da tè e ristorante in 600m2! Già famoso per la sua Medovic, la sua Pavlova  o il suo “Pouchkinettes” Café Pushkin ha recentemente lanciato i suoi piatti salati.

Il ristorante sala da tè Pushkin Madeleine si trova vicino a molti alberghi parigini come l’Hotel Ritz e il Crillon Hotel, su due piani offre anche una vista unica che domina la Place de la Madeleine.

E per fornire una carta di eccellenza ci si è rivolto allo chef stellato Alain Ducasse e ne è venuta fuori una scelta gastronomica bilanciata con accenti franco-russi.

Nel menu? Crostata di porcini con gamberi, salmone blinis club, croque madame e ovviamente autentici piatti russi come il borscht, manzo alla Stroganoff, Pithiviers, caviale etc….

Naturalmente la carta dei dolci non fa eccezione, uno dei nostri preferiti è la Pavlova alla frutta rossa: meringa svizzera e confit di lamponi e mirtilli.

Questa volta ci siamo fermati per un pranzo veloce!
Ma torneremo presto!!

Cafè Pouchkine Paris

Storia

Più di 50 anni fa, il famoso cantante francese Gilbert Bécaud compose la canzone “Nathalie” dedicata alla sua amata Natalia, incontrata durante i suoi tour a Mosca. La canzone divenne molto popolare e incoraggiò moscoviti, turisti e curiosi alla ricerca del famoso caffè Pushkin citato nella canzone…Ma, pura invenzione di Gilbert Bécaud, non esisteva! L’imprenditore e ristoratore francese Andrei Dellos ebbe quindi l’idea geniale di crearlo da zero. Allo stesso tempo un tributo al grande poeta e drammaturgo Alexander Pushkin – uno dei preferiti della cultura francese.

È il 4 giugno 1999, il Pushkin Café viene inaugurato a Mosca con grande clamore. La leggenda prende vita in un ambiente sontuoso in cui culture francesi e russe si mescolano per renderlo un luogo di culto apprezzato da stelle e capi di stato. I 1000 m2 ricostruiscono l’interno di una villa francese del XVIII. La pasticceria Cafè Pouchkine arriva a Parigi nel 2006 e continua l’espansione con  l’apertura nel 2010 di un corner alle Gallerie Printemps fino al 2017 con l’aperura in Place de la Madeleine.

I dolci da provare!!!

MINI Medovic: versione mini di un grande dessert tipicamente russo composto da un biscotto di grano saraceno, una crema di sgouchonka (marmellata di latte) e una crema di smetana (una fragrante crema alla francese). Profumi: miele, banana, fiori d’arancio, rosa, amarena.

cafe-pouchkine-paris

Pouchkinette: una nuvola di fragrante panna montata, incastonata nel cuore di un chocolor molto leggero. Profumi: caramello con fiori d’arancio, pralina, fiori d’arancio, vaniglia, pistacchio, rosa, limone, rum.cafe-pouchkine-paris

Matrioska: questa matrioska primaverile combina sapori fruttati originali di fragola con una mousse al bergamotto. Tocco finale: la bella silhouette della Matrioska è ricoperta da una gelatina di papavero.cafe-pouchkine-paris

Author: Marco – Fashionismo.it